Header
Header
Header
Header
Header
Header
Header
Header
Header
Header

Doppietta di Ceccarelli nel Triathlon Baia Verde Blu. Sara Papais si aggiudica l’Olimpico.

Mattia Ceccarelli - Foto: Tiziano Ballabio

Mattia Ceccarelli – Foto: Tiziano Ballabio

A nemmeno una settimana dal successo di Challenge Rimini, il Triathlon Duathlon Rimini ha indossato nuovamente i panni di organizzatore a Gabicce Mare per la terza edizione del Triathlon Baia Verde Blu. Doppio appuntamento quest’anno con la prova su distanza sprint (750mt nuoto – 20km ciclismo – 5km corsa )nella giornata di sabato 17 Maggio e la prova su distanza olimpica ( 1.500mt nuoto – 40km ciclismo – 10km corsa) nella giornata di domenica 18 Maggio. Oltre 500 gli atleti che hanno riempito le strade della cittadina marchigiana nel corso del fine settimana ed cbe hanno potuto godere dello splendido ed al tempo stesso selettivo percorso ciclistico sulla Strada Panoramica, vero e proprio fiore all’occhiello della Manifestazione.

La giornata di sabato è stata caratterizzata da una frazione natatoria alquanto difficile, con una forte corrente contraria che ha reso i 750mt in acqua davvero impegnativi; tra le donne la prima ad arrivare in zona cambio è stata la giovanissima Sara Moretti, classe ’98 , con oltre 1’30’’ di vantaggio sulla fiorentina Chiara Ingletto e Montanari Emanuela del Pesaro Triathlon. La frazione ciclistica rimescola le carte con la Ingletto che rientra da sola in T2 con un vantaggio rassicurante sulla Montanari e su Silvia Serafini (Pol.Comunale Riccione). Gli ultimi 5km non portano cambiamenti nella classifica con le tre atlete che terminano nell’ordine. La gara maschile vedeva al via due tra i migliori specialisti nazionali: il portacolori del TDSGRimini Mattia Ceccarelli  ed il ravennate Manuel Biagiotti del Fresian Team. I due escono appaiati dall’acqua, ma sulle due ruote è un assolo del forlivese Ceccarelli che arriva in T2 con oltre 2’ di vantaggio e chiude vittorioso in 1h03’13’’. Seconda piazza per Biagiotti e terzo gradino del podio per Alfio Bulgarelli del Surfing Shop.

Sara Papais - Foto: Tiziano Ballabio

Sara Papais – Foto: Tiziano Ballabio

Domenica è stata la volta della prova su distanza olimpica: mare piatto e oltre 25° hanno accolto gli atleti a Gabicce Mare  per la seconda giornata dell’intenso fine settimana di gare. Nella prova femminile e nella prova maschile due favoriti d’obbligo: Sara Papais, friulana e portacolori del TDSGRimini , nonché una delle più promettenti U23 del panorama nazionale,  e lo stesso Ceccarelli alla ricerca del bis dopo la vittoria nello sprint. Entrambi non hanno tradito le attese ponendosi alla testa della competizione fin dalle prime bracciate e incrementando via via il proprio vantaggio. Se per la prova femminile le posizioni si sono delineate fin dall’uscita dall’acqua con Monica Borsari e Gessica Sarti a coprire le altre due piazze del podio, la prova maschile ha visto tre atleti contendersi l’argento ed il bronzo fino agli ultimi metri della frazione podistica. Sul traguardo è Alessandro Robustelli dell’Atletica Manara  ad inserirsi al secondo posto  davanti ai portacolori del TDSGRimini Matteo Perlini terzo e Devis Borghini quarto.

Un fine settimana intenso, ma appagante per il TDSGRimini sia dal punto di vista agonistico che organizzativo : “ Siamo molto soddisfatti della piena riuscita del 3° Triathlon Baia Verde Blu e nel 2015 sicuramente riproporremo la combinata Sprint ed Olimpico nel medesimo fine settimana. Colgo l’occasione per ringraziare l’Amministrazione di Gabicce-Mare che si è prodigata per il successo della Manifestazione, la Protezione Civile di Gabicce – Mare e le Forze dell’Ordine e le Associazioni Sportive intervenute a supportarci, nonché l’Hotel Miramare che ha ospitato gli atleti per Pasta Party e Premiazioni e  la Discoteca Baia Imperiale.” Queste le parole del Presidente del TDSGRimini Alessandro Alessandri.